4 Motivi per fare un’uscita fotografica nel giorno di Capodanno

  • Giovedì, 27 Dicembre 2018 15:55

Ogni nuovo anno ci porta sempre nuovi propositi da fare (che puntualmente non manteniamo quasi mai!), nuovi obiettivi da raggiungere, nuovi sogni da inseguire e.. nuove uscite fotografiche da programmare, nuovi scatti da cattura magari con quella nuova fotocamera arrivata proprio come regalo da Natale.
E perchè non iniziare subito con questo ultimo proposito già nel primo giorno dell’anno?




Certo, dopo i festeggiamenti della notte di San Silvestro e magari aver fatto le ore piccole tra un brindisi e un altro, la voglia di uscire può essere davvero poca e spesso si rimane a casa a recuperare le ore di sonno perdute.

Ma la passione per la fotografia fa superare ogni stanchezza e con questo articolo cercherò di darvi 4 ottime ragioni per dimostrare che vale la pena organizzare un'uscita fotografica nel giorno di Capodanno.

 

1. Chi fotografa a Capodanno… fotografa tutto l’anno!

Può essere anche una banalità quella di dire che se fai una certa cosa nel primo giorno dell'anno poi la farai per tutto quell'anno… ma sicuramente è di buon auspicio ed è un ottimo modo per iniziare un nuovo anno con una delle passioni (probabilmente) più grandi che abbiamo, la fotografia.
Perché ammettiamolo, la maggior parte dei buoni propositi che facciamo all’inizio di ogni anno si perdono in poco tempo per pigrizia e soprattutto per la mancanza di una buona predisposizione mentale nel proseguire un obiettivo.

E nel nostro caso l’obiettivo è fare più uscite fotografiche: iniziare subito a organizzarne una nel primo giorno dell'anno ci aiuterà a essere più predisposti nel proseguire nei mesi successivi a uscire a scattare con la nostra reflex.

OFFERTA


Il prezzo indicato è la quotazione del prodotto al momento della pubblicazione e può subire variazioni. Immagine da Amazon.it

 

2. Primo Gennaio: tutta mia la città!

Nel giorno di Capodanno la maggior parte delle persone rimane a casa per pranzare con parenti e amici oppure è in vacanza per godersi un pò di riposo.

Questo significa che ci sarà poca gente in giro fuori e molti dei luoghi che andremo a fotografare saranno quasi (o del tutto) deserti e per niente affollati: un’occasione più unica che rara per viversi un'uscita fotografica in tutta tranquillità e senza tutta quella folla di persone che a volte ci è solo di intralcio quando stiamo per scattare con la nostra fotocamera (a meno che non stiamo facendo Street Photography!).

 

3. Una camminata… per bruciare le abbuffate

Fare un'uscita fotografica è anche un ottimo modo per fare movimento e un pò di esercizio fisico, attività che possono di sicuro aiutarci a iniziare a smaltire le abbuffate dei lunghi pranzi e cenoni che nel periodo natalizio sono inevitabile.
Lunghe camminate a piedi, scalinate, angoli di campo da “rincorrere” per cogliere l‘attimo giusto, salite e discese sono sempre presenti nelle uscite (all’aperto, chiaramente) fatte con la fotocamera tra le mani.

Approfittiamo allora di questa occasione per recuperare la forma fisica persa, come sempre, durante le feste, unendo così l’utile (l’esercizio fisico) al dilettevole (la fotografia).

 

4. Sfruttare ancora le atmosfere natalizie

Con l’arrivo del giorno di Capodanno siamo davvero agli sgoccioli delle festività di Natale, il lungo periodo festivo si concluderà tra qualche giorno con l’Epifania.
Sfruttiamo allora le atmosfere natalizie ancora per fare qualche scatto con la reflex: potete a tal proposito leggere il nostro articolo 6 idee per fotografare nel periodo di Natale.

OFFERTA


Il prezzo indicato è la quotazione del prodotto al momento della pubblicazione e può subire variazioni. Immagine da Amazon.it

Devi effettuare il login per inviare commenti

Login

Seguici sui principali Social