Attivare Pannello Storia in Photoshop

  • Venerdì, 07 Luglio 2017 18:31

Quando facciamo photo editing spesso abbiamo la necessità di annullare (nel gergo comune si dice “Tornare indietro”) le ultime modifiche fatte e ritornare ad uno stato precedente se il risultato della modifica non ci convince ed eventualmente ripristinarla.
Come in tutti i programmi, anche in Photoshop c’è la possibilità di fare Undo (Annulla) dal Menù Modifica o con una combinazione da tastiera (Ctrl+Z in Windows o Cmd+Z in Mac). Ma è possibile tornare indietro solo una volta, dopo di che facendo ancora “Annulla” il comando eliminato viene nuovamente ripristinato.

Il software di Adobe ha però una funzionalità che pone rimedio a questa limitazione dell’Undo: la Storia.

Vediamo cos’è, come attivarla e configurarla.




Pannello Storia

Il pannello Storia è un elenco completo delle azioni eseguite sul documento di lavoro corrente, strutturato in ordine cronologico: ogni riga della paletta corrisponde ad un’azione fatta che è possibile selezionare (con un click) per riportare il documento allo stato in cui si trovava dopo l’esecuzione dell’azione selezionata.

Con il pannello Storia è possibile quindi annullare più operazione insieme con un semplice click senza ricorrere al classico Annulla limitato a solo due azioni. Per ripristinare invece le modifiche effettuate basta ri-selezionare l’ultima voce dell’elenco per riprendere il lavoro da dove lo avevamo lasciato.
Ovviamente quando torniamo ad uno stato precedente e subito dopo effettuiamo un’operazione la cronologia degli stati successivi viene cancellata.

Si può inoltre creare un'istantanea del documento che salva lo stato attuale del file, unendo tutte le modifiche fatte sull’immagine sotto un unico stato.
Le istantanee vengono registrate creando un nuovo livello (con un numero identificativo a crescere) nella parte alta del pannello e per ripristinarne una basta selezionarne con un click.




Attivare il pannello Storia

Per attivare questo pannello è necessario accedere al menu Finestra e cliccare sulla voce Storia.
La paletta comparirà nel secondo gruppo dei Pannelli (nella parte destra di Photoshop).


In fondo al pannello ci sono 3 icone che hanno funzioni diverse.
Da sinistra, il primo pulsante è Crea Nuovo documento da stato corrente: consente di creare un nuovo documento di lavoro partendo dallo stato attuale dell’immagine su cui è possibile fare modifiche indipendenti da quella originale.

Il secondo invece è Crea Nuova Istantanea, funzionalità di cui abbiamo parlato sopra.

L’ultimo pulsante è Elimina stato corrente che permette di cancellare uno stato dalla lista della Storia.




Configurazione

Nel pannello Storia vengono salvati al massimo 20 stati, raggiunto questo numero i primi passi vengono man mano cancellati ad ogni nuova operazione eseguita sul documento.
Questo limite può essere modificato in Preferenze.


Accediamo a questo menù (in Windows Modifica > Preferenze, in Mac OS in Photoshop > Preferenze) e nella sezione Prestazioni modifichiamo il campo Stati storia aumentando il valore numerico come preferiamo (fino a 1000).
Facciamo attenzione però quando cambiamo questo parametro: impostare un numero elevato di stati da salvare potrebbe influire negativamente sulle prestazioni del programma.


Cerchi una guida semplice e completa di Photoshop CC? Bussola Del Fotografo ti consiglia:

OFFERTA
Photoshop CC per la fotografia digitale
Photoshop CC per la fotografia digitale

Il libro mostra passo passo le tecniche usate dai fotografi più aggiornati, spiegando in modo chiaro e immediato quali impostazioni usare, quando e perché. Basato sulla lunga esperienza dell'autore nell'insegnamento di Photoshop a migliaia di fotografi professionisti, il libro risponde alle domande e aiuta a superare tutte le difficoltà più comuni.

Prezzo: EUR 32,30


Il prezzo indicato è la quotazione del prodotto al momento della pubblicazione e può subire variazioni. Immagine da Amazon.it

 
Devi effettuare il login per inviare commenti

Login

Seguici sui principali Social