Giro di teste del treppiede: Testa a cremagliera

Dopo aver presentato in precedenti articoli i modelli della Testa a sfera e quella a Tre movimenti (o tre vie), in questo post vedremo la Testa a cremagliera, molto usata soprattutto per la fotografia statica.
Come già fatto per gli altri due tipi, anche qui vedremo le caratteristiche principali, gli aspetti positivi e negativi, i generi fotografici più indicato all’uso della Testa a cremagliera.




Caratteristiche

La Testa a cremagliera è molto simile come funzionalità a quella a tre vie: per entrambe è possibile regolare la loro posizione sui tre assi di movimento. La differenza fondamentale tra i due modelli è la presenza di cremagliere anziché delle manopole per muovere la testa e impostare la sua orientazione.
In pratica per muovere la testa lungo un asse è necessario solamente ruotare la cremagliera corrispondente fintanto che si raggiunge la posizione desiderata. Non c’è quindi in questo modello un sistema di bloccaggio/sbloccaggio in quanto se non si regolano le rotelle la testa rimane fissa nella sua orientazione.

Alcuni modelli sono dotati comunque di un meccanismo che consente di sganciare velocemente gli ingranaggi tramite una ghiera per correggere l’inquadratura senza perdere molto tempo.

Come in tutte le teste, anche in quella a cremagliera nella parte superiore è innestata la piastra standard per l’attacco della fotocamera.

 

Pro

Il pregio principale di questo modello di testa per il treppiede è l’assoluta precisione dei movimenti di posizionamento, abbinata ad una stabilità difficile da trovare in altri tipi di teste.
Si può quindi orientarla al millimetro senza il rischio che perda lo posizione impostata anche con un minimo tocco.

 

Contro

Tra i svantaggi della Testa a cremagliera c’è sicuramente da segnalare la poca immediatezza nel regolare la sua posizione che la rende poco dinamica e poco veloce nell’utilizzarla.




Anche il prezzo medio sul mercato è molto superiore rispetto agli altri due modelli di testa

 

Generi di fotografia

Viste le caratteristiche descritte sopra, questa testa è adatta in prevalenza per la fotografia statica e per quei generi in cui la precisione dell’inquadratura è fondamentale: paesaggistica, macro ma si può usare anche per scattare in studio per chi necessita di curare l’inquadratura al millimetro.
Poco o per nulla indicata per quei generi fotografici in cui è importante essere veloci nello scattare.



Il prezzo indicato è la quotazione del prodotto al momento della pubblicazione e può subire variazioni. Immagine da Amazon.it


VEDI ANCHE

Come scegliere un treppiede: 5 parametri de tenere in considerazione

Giro di teste del treppiede: Testa a sfera

Giro di teste del treppiede: Testa a tre movimenti

Vasta selezione di reflex e obiettivi ai prezzi più bassi

Vasta selezione di reflex e obiettivi ai prezzi più bassi

Vasta selezione di reflex e obiettivi ai prezzi più bassi

 

Ultima modifica il Lunedì, 25 Marzo 2019 19:05
Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Login

Seguici sui principali Social