Giro di teste del treppiede: Testa a tre movimenti


Dopo aver visto tutte le caratteristiche della Testa a sfera, in questo articolo scopriremo un altro tipo di testa molto diffusa che si può montare su un treppiede fotografico: la Testa a tre movimenti (o a tre vie).
Anche per questo componente analizzeremo le peculiarità, gli aspetti positivi e negativi del suo uso, i generi fotografici più adatti.



Caratteristiche

La testa a tre movimenti è formata principalmente da tre manopole che permettono di regolare la sua orientazione sui tre assi di movimento. La maggior parte dei modelli ne ha due a forma di leva (per l’orientamento verticale e orizzontale) e una a rotella alla base (per l’inclinazione).
Le tre manopole si bloccano e sbloccano ruotandole su se stesse e sia nei movimenti sia nel fissarle sono indipendenti ognuna dalle altre.

Sulla parte superiore è fissata chiaramente la piastra per agganciare la fotocamera.


Il prezzo indicato è la quotazione del prodotto al momento della pubblicazione e può subire variazioni. Immagine da Amazon.it

 

Pro

Il vantaggio principale dell’uso di questo tipo di testa è sicuramente la possibilità di impostare un inquadratura della fotocamera precisa e stabile: regolando le manopole lungo i tre assi di movimento possiamo direzionare con estrema precisione la testa e bloccando con la giusta forza le leve e la rotella sarà difficile che l'inquadratura si sposti anche solo di un centimetro.
Inoltre, essendo le tre manopole indipendenti, possiamo facilmente modificare la direzione della reflex muovendo solo una e tenendo bloccate le altre due. Così, ad esempio, possiamo tenere fissa la linea d’orizzonte e cambiare solo la visuale e l‘angolazione dell’inquadratura.




Altro punto a favore della testa a tre movimenti è il prezzo: a parità di fascia e di qualità, il costo è sicuramente minore rispetto ad altri modelli.

 

Contro

Tra gli aspetti negativi da considerare c’è sicuramente la poca immediatezza nella configurazione: dovendo regolare tre manopole, è necessario più tempo per posizionarla nella direzione voluta e questo la rende meno veloce e meno versatile.

Un Altro svantaggio della Testa a tre movimenti sono le dimensioni: è sicuramente più ingombrante e più pesante rispetto al modello a sfera e questo la rende meno comoda da portarsi dietro nelle uscite fotografiche.

 

Generi di fotografia

Adatta a qualunque tipo di fotografia, la Testa a tre vie è particolarmente consigliata per quei generi in cui è fondamentale impostare un inquadratura precisa e fissa: paesaggistica, architettura, macro.




Sconsigliata invece quando è importante una certa velocità di scatto come ad esempio la fotografia di strada.


Il prezzo indicato è la quotazione del prodotto al momento della pubblicazione e può subire variazioni. Immagine da Amazon.it

 

Ultimo aggiornamento dell'articolo: 30/12/2019 - 18:10
Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Seguici sui principali Social

Iscriviti alle Newsletter