Gli obiettivi fotografici macro: le caratteristiche, come usarli e i migliori modelli in commercio

La fotografia macro è uno dei generi più belli e stimolanti da praticare, ma è anche quello che richiede tecniche, impostazioni e attrezzatura più specifiche per ottenere ottimi scatti.
Tra l’equipaggiamento necessario per cimentarsi nella microfotografia ci sono gli obiettivi macro, appositamente studiati per le distanze di messa a fuoco ridotte e in grado di far ottenere degli sfocati perfetti (elemento essenziale per il genere macro).
In questo articolo analizzeremo in dettaglio questo tipo di obiettivo fotografico e ti forniremo una lista dei migliori in commercio.




Obiettivi macro: caratteristiche ed importanza

Come già accennato durante l'introduzione, gli obiettivi macro sono pensati con lo specifico scopo di realizzare immagini particolarmente nitide ad una distanza focale molto ridotta, il che li rende adatti alla realizzazione di primi piani, ma trovano una buona applicazione anche nella cattura di immagini a distanze normali.

Caratteristica peculiare di questa tipologia di obiettivo è la distanza focale molto ridotta, il che implica, per i meno avvezzi, che solo i soggetti a breve distanza dalla macchina fotografica verranno messi a fuoco. Ciò richiede una gestione del punto focale particolarmente precisa, assistita dall'uso di un cavalletto per un risultato ottimale.
Oltre a regalare immagini molto nitide anche a brevi distanze, gli obiettivi macro hanno la caratteristica di ridurre al minimo le distorsioni e creare fotografia perfettamente piane.




Gli obiettivi macro si dividono in alcune tipologie distinte, catalogate in base alla focale, tipicamente possiamo ritrovare:
- fino ai 50mm (normale);
- 90/100mm (medio);
- 180, o superiore (telescopico).

Ognuno di questi obbiettivi trova la sua applicazione differentemente a seconda del tipo di fotografia che si desidera realizzare, ovviamente una focale maggiore implica la possibilità di allontanarsi di più dal soggetto e conseguentemente di riuscire a gestire in maniera ottimale la sua illuminazione dal momento che la fotocamera stessa difficilmente entra nel raggio della fonte di luce.
Il rovescio della medaglia è che un obiettivo con una focale particolarmente alta sarà tendenzialmente più grande, ingombrante e costoso.

 

Tecniche di utilizzo di un obiettivo macro

In questo paragrafo vogliamo darti alcune dritte su come scegliere nel modo corretto e utilizzare ottimamente un obiettivo macro sfruttando anche qualche tecnica particolare.

La prima cosa da valutare è la selezione dell'obiettivo stesso.
Quando si decide di iniziare a fare fotografia macro si ha di solito l'intenzione di utilizzare come soggetto piccoli oggetti o animali, come gli insetti, in questo caso si dovrebbe optare per la selezione di un obiettivo con la focale fissa attorno ai 150/200 mm. La scelta è dettata dal fatto che animali e insetti sono soggetti particolarmente difficili da fotografare dal momento che potrebbero venir spaventati dalla presenza umana, si ha quindi la necessità di operare ad una distanza maggiore.
Se credi invece di lavorare con soggetti molto più facili da catturare, come fiori, piante o oggetti allora puoi optare per un obiettivo dalla focale minore, ad esempio 30/60 mm, dato che puoi operare avvicinandoti maggiormente senza problematiche.




Quando avrai scelto l'obiettivo giusto da utilizzare per la tua fotografia puoi pensare di impiegare anche una lente close-up.
Le lenti close-up possono essere agganciate all'obiettivo e potrai ottenere un ingrandimento che va dal +1 al +10.
È possibile utilizzare più di una lente in contemporanea, se decidi di attuare questa tecnica devi fare molta attenzione e sapere bene cosa stai facendo, dal momento che l'impiego di lenti non ben compatibili tra loro potrebbe portare ad una qualità finale poco soddisfacente.

 

Un'altra delle scelte molto importanti da effettuare quando si decide di fare fotografia macro è l'ora della giornata in cui si lavora, che è direttamente correlata alla qualità della luce.
Il bello di fare fotografia macro è che visto che nella maggior parte dei casi avrai a che fare con soggetti come insetti, fiori etc. disporrai quasi sempre di luce naturale. La luce naturale non è sempre perfetta però e devi scegliere oculatamente il momento in cui lavorare. Specialmente se il soggetto della tua fotografia sono gli insetti potrai optare per un lavoro mattutino, avrai il doppio vantaggio di avere un'illuminazione soddisfacente e che gli insetti sono ancora inattivi a questi orari e saranno più inclini a lasciarsi avvicinare senza scappare via.




Se invece il soggetto da te prescelto sono i fiori tieni presente che generalmente durante le ore centrali della giornata questi sono nel loro stato migliore, in quanto è proprio il momento in cui vengono impollinati dagli insetti, tieni conto però che ciò non è sempre vero in modo assoluto, ad esempio i fiori di zucchina fioriscono al mattino.
Insomma, per un risultato ottimale la tecnica consigliata è quella di studiare in modo attento il proprio soggetto e adattare di conseguenza anche gli orari per avere l'illuminazione migliore.




Gestire la profondità di campo è un'altra tecnica fondamentale delle fotografia macro. Un aspetto portante di questa tipologia di fotografia è proprio il mettere a fuoco nel modo più nitido possibile il soggetto centrale, sfocando tutto ciò che invece non fa parte di lui.
È per questo che prima abbiamo consigliato di eliminare la messa a fuoco automatica e lavorare interamente in manuale, così da avere il risultato migliore e quanto più conforme alle proprie aspettative.

 

Gli obiettivi macro migliori in commercio

Nel paragrafo precedente abbiamo parlato di come la scelta dell'obiettivo macro più adatto alla situazione sia cruciale per la riuscita di un buono scatto, ecco perché te ne presenteremo alcuni tra i migliori in commercio:

Canon EF-S Obiettivo 35mm f/2.8 Macro
Lente macro della famiglia Canon, possiede un angolo di campo di 35mm, che equivalgono a 56 mm montato su una fotocamera full-frame quindi adatto anche per la ritrattistica e per la street photography.
L’apertura massima è pari a f/2.8, inoltre l’obiettivo è dotato dello stabilizzatore ibrido.

OFFERTA
Canon EF-S Obiettivo 35mm f/2.8 Macro IS STM
Canon EF-S Obiettivo 35mm f/2.8 Macro IS STM
  • Da una distanza minima di 3 cm, i soggetti possono essere riprodotti nelle loro dimensioni reali e con una ricchezza di dettaglio straordinaria
  • Illuminatore incorporato regolabile e intuitivo, cattura ogni dettaglio grazie all'illuminatore macro LED incorporato nell'obiettivo
  • Esegui scatti a mano libera senza preoccuparti delle vibrazioni della fotocamera, grazie allo stabilizzatore ottico d'immagine ibrido
  • Obiettivo EF-S 35mm f/2.8 Macro IS STM, paraluce ES-27, copriobiettivo EF-S35, copriobiettivo antipolvere E, kit manuale dell'utente  

 

Sigma 180mm f/2.8 APO Macro EX DG OS HSM
Obiettivo da 180 mm full frame, con cui potrai scattare foto da una certa distanza grazie al suo rapporto di ingrandimento 1:1. La sua apertura massima è di f/2.8 consente di fotografare anche in condizioni in cui l'illuminazione del soggetto non risulta essere perfetta ottenendo comunque un buon risultato. Anche nel caso tu voglia avvicinarti al soggetto non ci sarà alcuna problematica grazie alla distanza focale minima di 47 cm.

OFFERTA
Sigma Obiettivo 150mm-F/2.8-AF EX DG OS HSM APO MACRO
Sigma Obiettivo 150mm-F/2.8-AF EX DG OS HSM APO MACRO
  • OS (Stabilizzatore Ottico) e HSM (Hyper Sonic Motor)
  • Distanza minima di messa a fuoco di 38 cm
  • Design resistente agli agenti atmosferici per l'uso in condizioni atmosferiche approssimative
  • Contiene: Lens, paraluce anteriore, posteriore paraluce, paraluce LH780-05, Lente adattatore ombra (HA780-01), morsetto treppiede

 

Nikon AF-S VR MICRO-NIKKOR 105MM F/2.8G IF-ED
Ti presentiamo ora un obiettivo ampiamente utilizzato tra i professionisti della fotografia, Nikon AF-S VR MICRO-NIKKOR 105MM F/2.8G IF-ED permette di ottenere foto con ingrandimento 1:1. Con questo obiettivo potrai scattare immagini particolarmente nitide e pulite, molto adatto per la realizzazione dell'effetto bokeh grazie alla sfocatura morbida e alla grande fedeltà dei colori.
Con la distanza focale medio formato potrai allontanarti dal soggetto e ottenere comunque immagini di grande qualità, in alternativa grazie al fuoco minimo di 31 cm potrai avvicinarti al soggetto senza problematiche.
Anche qui ritroviamo la stabilizzazione automatica che permetterà di fare a meno di sostegni, così sarà possibile fare eccellenti fotografie anche in condizioni in cui l'illuminazione è scarsa con un tempo di esposizione più elevato.

OFFERTA
Nikon Obiettivo Nikkor AF-S VR II Micro-Nikkor 105 mm f/2.8G IF-ED
Nikon Obiettivo Nikkor AF-S VR II Micro-Nikkor 105 mm f/2.8G IF-ED
  • Obiettivo Macro dotato di sistema VR
  • Motore Silent Wave per un autofocus silenzioso 
  • Lente in vetro ED per ridurre al minimo l'aberrazione cromatica
  • Contenuto confezione: AF-S VR Micro-Nikkor 105mm f/2.8G IF-ED, tappo obiettivo anteriore a scatto da 62 mm LC-62, tappo obiettivo posteriore LF-1, paraluce a baionetta HB-38, custodia morbida per obiettivo CL-1020

Ultimo aggiornamento dell'articolo: 15/09/2020 - 10:00
Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Iscriviti alle Newsletter

NON PERDIAMOCI DI VISTA