Le 4 cose da fare prima di un’uscita fotografica

  • Mercoledì, 25 Ottobre 2017 17:04

Immaginate la scena: avete messo tutto il vostro corredo fotografico nello zaino per fare un’uscita, partite da casa, vi fate un paio d’ore di viaggio per raggiungere il luogo scelto, quando arrivate tirate fuori la vostra reflex, provate a fare una foto e leggete sullo schermo quello non vorreste mai leggere: “Memory card assente”. Panico, cercate nella borsa una di riserva… ma niente!. In quei attimi siete impotenti, vi rendete conto che non vi resta che rimettere la macchina fotografica nello zaino e rassegnarvi a non portare indietro nemmeno uno scatto.

Per evitare queste piccole tragedie personali vediamo in questo articolo 4 “attività” assolutamente da fare prima di partire per un’uscita fotografica.




Batteria carica

Senza alimentazione la reflex non si accende nemmeno, questo è ovvio. Quando programmate di fare un’uscita fotografica, la prima attività da fare è mettere in carica la batteria della macchina fotografica e lasciarla caricare completamente. Al termine del caricamento, inserite la batteria immediatamente nella reflex per evitare di dimenticarla e partire senza.
L’ideale è avere sempre nello zaino una (meglio ancora due) batterie di riserva (compatibili con il nostro corpo macchina) cariche al massimo per evitare il rischio di restarne senza, soprattutto quando siete solito programmare uscite fotografiche di molte ore consecutive.

 

Memory Card

L’episodio che ho descritto brevemente all’inizio dell’articolo (accaduto veramente al sottoscritto) è scaturito dal fatto che, dopo un’uscita precedente, avevo tolto la memory card dalla reflex per scaricare le foto su pc e mi sono dimenticato di rimetterla nel corpo macchina.
Prima di mettere la vostra digitale nello zaino controllate sempre che sia inserita una scheda di memoria funzionante e verificate che ci sia spazio sufficiente per memorizzare un numero adeguato di immagini, in base alla lunghezza dell’uscita fotografica che state programmando (questo dipende anche se scattate in JPG o in RAW).
Anche qui è sempre fortemente consigliato tenere nella borsa due o più memory card in caso di dimenticanza o di guasto di quella che usiamo di solito.

 

Pulire gli obiettivi fotografici

Prima di mettere gli obiettivi nello zaino (compreso quello che lasciamo attaccato alla reflex) dedicate sempre qualche minuto per la loro pulizia, in particolare per le lenti esterne su cui si può facilmente accumulare sporco, polvere e ditate (se toccate anche involontariamente).
Scattare con un obiettivo fotografico molto sporco può seriamente compromettere la qualità delle immagini con la conseguente comparsa di macchie, aloni e punti neri e una perdita di tempo in fase di post produzione per recuperare la foto.

In commercio ci sono molti kit di pulizia specifici per gli obiettivi fotografici, la maggior parte dei quali contengono una pezze in microfibra (in alternativa cartine bagnabili), pompetta e pennello per rimuovere la polvere.

 

Coperchi e copri obiettivi

Ultima cosa da fare prima di partire per una piacevole uscita fotografica è controllare di avere nello zaino i coperchi e copri lenti di tutti gli obiettivi che abbiamo deciso di portare, soprattutto quello che eventualmente è già montato sulla macchina digitale. Questo per evitare che le lenti si sporchino o che entri polvere all’interno quando apriamo il vano della borsa.

Inoltre è importante avere sempre con sé il coperchio della reflex per evitare che entri polvere nel caso la lasciamo (anche per pochi minuti) senza obiettivo.


VEDI ANCHE

Uscita Fotografica: cosa mettere nello zaino?

Zaino fotografico Mantona con protezione antifurto: la nostra Recensione

3 consigli per evitare i furti dell’attrezzatura fotografica durante le uscite

Vasta selezione di reflex e obiettivi ai prezzi più bassi

Vasta selezione di reflex e obiettivi ai prezzi più bassi

Vasta selezione di reflex e obiettivi ai prezzi più bassi

Devi effettuare il login per inviare commenti

Login

Seguici sui principali Social