Uscite fotografiche: quando usare un teleobiettivo?

Dopo aver visto in un precedente articolo in quali uscite fotografiche è consigliato avere nel proprio zaino un obiettivo grandangolare, in questo nuovo post vedremo invece in quali luoghi è più adatto fotografare con un Teleobiettivo.




Le uscite fotografiche più adatte per gli obiettivi normali (quelli di kit per intenderci) saranno oggetti di un prossimo articolo del nostro blog.

 

Leggi anche: Uscite fotografiche: quando usare un obiettivo grandangolare?

 

Teleobiettivo

Prima di parlare dei luoghi più adatti da fotografare, vediamo brevemente le caratteristiche più importanti di un teleobiettivo.

Un obiettivo fotografico è definito “Teleobiettivo” (o semplicemente Tele) quando la sua lunghezza focale è maggiore di 80 mm, cioè superiore alle lunghezze degli obiettivi normali.
I teleobiettivi si dividono sostanzialmente in due categorie: gli “Standard” (quelli con una focale tra gli 80 e 200 mm) e i “Super”” (quelli con una focale maggiore di 200 mm).

La caratteristica principale dei teleobiettivi è il ridotto angolo di ripresa e una profondità di campo minore (a parità di diaframma). Questo permette si di ingrandire il soggetto fotografato ma si generano anche effetti estetici sull’immagine finale che è molto importante tenere sempre in considerazione in fase di scatto.
Gli effetti principali che l’uso di questo tipo di obiettivo può produrre sono:
Riduzione della prospettiva (zoomando da lontano ci si avvicina al soggetto ma diminuiscono anche le distanze tra gli elementi della scena, ottenendo un’immagine in cui gli oggetti sembrano più vicini tra loro)
Appiattimento dei piani(come conseguenza dell’effetto precedente, non solo gli elementi ma anche i diversi piani della scena sembreranno più vicini)
Riduzione della profondità di campo (con conseguente possibilità di aumentare lo sfuocato)


Il prezzo indicato è la quotazione del prodotto al momento della pubblicazione e può subire variazioni. Immagine da Amazon.it

 

Dopo aver visto le caratteristiche fondamentali dei Teleobiettivi, adesso vediamo in quali luoghi è più consigliato fotografare con questo tipo di obiettivo. 

Parchi naturali, savane e altri luoghi con animali in libertà

Se sei appassionato di “Caccia fotografica” o se stai andando in un luogo dove sono presenti animali nel loro habitat naturale (come ad esempio i parchi naturali), un teleobiettivo diventa indispensabile: in questo modo possiamo fotografare i soggetti da lontano senza la necessità di avvicinarci (con il rischio di far scappare l’animale o peggio ancora di provocare reazioni violente).




Per il genere naturalistico l’ideale è scattare con i Supertele, obiettivi a focale fissa molta alta che permette di coprire distanze molto ampie (anche se molto ingombranti e costosi).

 

Concerti

Un altra occasione in cui può essere molto utili avere a disposizione un teleobiettivo sono i concerti: se sei lontano dal palco questa focale ti permette di fotografare gli artisti che si stanno esibendo anche a qualche decina di metri di distanza, potendo isolare i soggetti in un'unica inquadratura.
Inoltre con queste lunghezze focali e un’apertura del diaframma massima si ottiene un ottimo sfocato che renderà l’immagine d’impatto.

 

Eventi sportivi

Se sei appassionato di fotografia sportiva o hai intenzione di seguire con la tua reflex un evento sportivo (di qualunque genere o livello), i teleobiettivi diventano fondamentali visto le distanze alle quali si trovano i soggetti principali da fotografare (quasi sempre la posizione da cui possiamo scattare è a bordo campo o addirittura sulle gradinate).




Per questo genere fotografico si utilizzano quasi sempre i Super tele che, come abbiamo accennato prima, sono molto ingombranti ma permettono di ottenere delle immagini perfette di soggetti molto lontano rispetto alla posizione del fotografo.

 

Fotografia ritrattistica

I teleobiettivi sono spesso usati per la Fotografia ritrattistica (al posto di quelli più specifici come l’80 mm) per la loro capacità di creare un ottimo sfocato (elemento fondamentale in questo genere fotografico).

Per quanto riguarda i luoghi, puoi fare ritratto praticamente ovunque: in uno studio fotografico o all’aperto, nelle strade di una città o in casa, al mare o in montagna.

 

Macro

I teleobiettivi, abbinati all’utilizzo dei tubi di prolunga, possono essere utilizzati anche nella Fotografia Macro in alternativa agli obiettivi cosiddetti proprio “macro”, di solito molto più costosi e utilizzabili solo in questo ambito.

Questo genere fotografico può essere fatto praticamente ovunque, ma se vuoi fotografare animali e fiori sarà più facile trovarli in luoghi come giardini, parchi e in campagna.


Il prezzo indicato è la quotazione del prodotto al momento della pubblicazione e può subire variazioni. Immagine da Amazon.it

 

Hai altri luoghi da consigliare in cui è utile avere il teleobiettivo? Scrivilo nei commenti!

Ultima modifica il Giovedì, 08 Agosto 2019 14:24
Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Login

Seguici sui principali Social