fbpx

Sul nostro blog abbiamo dedicato una lunga serie di articoli alle Teste fotografiche da usare sui treppiedi.
Abbiamo recensito i principali modelli di teste presenti in commercio descrivendo le rispettive caratteristiche più importanti, i pro e i contro del loro uso e i generi di fotografia più adatti.

Con questo articolo andremo a concludere la lunga panoramica che abbiamo dedicato alle principali teste fotografiche, la parte superiore di un treppiede che permette l'attacco della fotocamera.
In commercio esistono molti modelli di teste, ognuna con le sue peculiarità e i suoi utilizzi nella fotografia.
Per ogni testa analizzeremo le caratteristiche principali, i pro e i contro del suo uso e a quali generi di fotografia sono più adatti.
In questo sesto articolo della serie tratteremo le ultime due teste che mancano all’appello tra quelle più diffuse: la Testa Fluida e la Teste Joystick.

Questo post fa parte di una serie di articoli dedicati alle principali teste fotografiche, la parte superiore di un treppiede che permette l'attacco della fotocamera.
In commercio esistono molti modelli di teste, ognuna con le sue peculiarità e i suoi utilizzi nella fotografia.
Per ogni testa analizzeremo le caratteristiche principali, i pro e i contro del suo uso e a quali generi di fotografia sono più adatti.
In questo quinto articolo della serie tratteremo una testa molto particolare: quella Panoramica.

Sei pronto per partire per trascorrere qualche giorno in una bellissima capitale europea prenotando magari un volo low cost mesi e mesi prima, hai messo tutto in valigia, hai preparato la tua fedele reflex e un paio di obiettivi fotografici. Hai deciso di portarti dietro anche il tua amato treppiede prevedendo di fare qualche scatto in notturna (genere il quale, si sa, il cavalletto è fondamentale).
Stai chiudendo il piccolo trolley che hai preparato con cura quando un dubbio ti assale: è consentito trasportare il treppiede nel bagaglio a mano o c’è il rischio di non passare i controlli e di essere costello a lasciarlo all'imbarco? Ci sono condizioni particolari da rispettare?

Questo post fa parte di una serie di articoli dedicati alle principali teste fotografiche, la parte superiore di un treppiede che permette l'attacco della fotocamera.
In commercio esistono molti modelli di teste, ognuna con le sue peculiarità e i suoi utilizzi nella fotografia.
Per ogni testa analizzeremo le caratteristiche principali, i pro e i contro del suo uso e a quali generi di fotografia sono più adatti.
In questo quarto articolo della serie ti parleremo della Teste a Bilanciere (detta anche Gimbal).

Questo post fa parte di una serie di articoli dedicati alle principali teste fotografiche, la parte superiore di un treppiedi che permette l'attacco della fotocamera.
In commercio esistono molti modelli di teste, ognuna con le sue peculiarità e i suoi utilizzi nella fotografia.
Per ogni testa analizzeremo le caratteristiche principali, i pro e i contro del suo uso e a quali generi di fotografia sono più adatti.
In questo terzo articolo ti parleremo della Testa a cremagliera, molto usata soprattutto per la fotografia statica.

Questo post fa parte di una serie di articoli dedicati alle principali teste fotografiche, la parte superiore di un treppiedi che permette l'attacco della fotocamera.
In commercio esistono molti modelli di teste, ognuna con le sue peculiarità e i suoi utilizzi nella fotografia.
Per ogni testa analizzeremo le caratteristiche principali, i pro e i contro del suo uso e a quali generi di fotografia sono più adatti.
In questo secondo articolo analizzeremo la Testa a Tre movimenti (o a Tre vie), un altro tipologia di testa molto diffusa tra i professionisti e gli appassionati di fotografia.

Questo post fa parte di una serie di articoli dedicati alle principali teste fotografiche, la parte superiore di un treppiedi che permette l'attacco della fotocamera.
In commercio esistono molte tipologie di teste, ognuna con le sue peculiarità e i suoi utilizzi nella fotografia.
Per ogni testa analizzeremo le caratteristiche principali, i pro e i contro del suo uso e a quali generi di fotografia è più adatta.
In questo primo articolo descriveremo il tipo più usato in assoluto e con più modelli sul mercato: la Teste a Sfera.

Hai programmato un'uscita fotografica per una giornata intere e non sei più nella pelle. Hai deciso il giorno e il luogo dove fare questa lunga uscita (magari trovato grazie alle recensioni di Bussola Del Fotografo, guarda i Luoghi Fotografici).
Hai controllato gli orari dei mezzi pubblici per arrivarci e il meteo prevede bel tempo. Sei pronto!
Ma cosa non deve assolutamente mancare nel tuo zaino per un'uscita lunga tutto un giorno? Di cosa puoi fare a meno e lasciare a casa, evitando così pesi inutili?
Ecco una lista dell'equipaggiamento fotografico fondamentale che dobbiamo portarci dietro per un'uscita fotografica.

Il treppiede è un accessorio che sicuramente non può mancare nello zaino di chi parte per un’uscita fotografica, indispensabile in ogni occasione ma soprattutto per alcuni tipi di fotografia, come quella notturna e la macro.
Ma non cadere nell’errore di pensare che se non pratichi questi generi il cavalletto non ti possa servire. Questo strumento consente infatti di stabilizzare la macchina fotografica e di conseguenza eliminare quei micromovimenti sulla fotografia che, scattando a mano libera, sono inevitabilmente generati sopratutto quando i tempi di scatto si allungano. Quindi per fare foto nitide il treppiede è spesso indispensabile.
Fatta questa premessa, le domande che spesso sorgono spontanee sono: come scegliere un treppiede da acquistare tra i migliaia modelli presenti sul mercato? Cosa bisogna tenere in considerazione nella scelta?
In questo articolo ti presenteremo i 5 parametri fondamentali che è necessario valutare in fase di acquisto di un treppiede fotografico.