fbpx

I luoghi più adatti ai generi fotografici più comuni

Gli amanti della fotografia hanno quasi sempre uno o più generi fotografici preferiti e così, quando programmano un’uscita, scelgono quasi sempre posti più indicati a praticare quei determinati tipi di scatto.
Per questo motivo, tra le informazioni richieste nella compilazione di una segnalazione di luoghi su bussoladelfotografo.it, gli utenti sono invitati a indicare quali generi (tra quelli presentati) si possono fare nel luogo oggetto della recensione.
In questo articolo vedremo i generi fotografici principali e per ognuno quali sono i luoghi più adatti dove si possono ottenere quel tipo di immagini.




I generi elencati di seguito sono quelli che si possono indicare nella pagina Segnala Un Luogo Fotografico dove puoi consigliare un posto e inserire tutte le informazioni utili per organizzare un'uscita fotografica.

 

Architettura

Il genere Architettura ha come soggetti principalmente edifici, monumenti, palazzi storici, lunghe scalinate, interi quartieri o borghi, ma anche ambienti interni e locali d’appartamenti.
Insomma quasi tutta la fotografia statica che riguarda costruzioni fatte dall’uomo e che permette di mettere in risalto strutture appunto d’architettura.

Da qui puoi facilmente intuire che i luoghi tipici dove fare questo tipo di fotografia sono strade di città, paesini, borghi, edifici e abitazioni.

 

Astronomica

La fotografia Astronomica (detta anche Astrofotografia) riguarda tutte le immagini che hanno come soggetti elementi ed effetti astronomici: stelle, luna, pianeti, galassie, eclissi ed eventi simili.

I luoghi ideali per praticare questo genere sono di solito quelli isolati, dove c’è poca luce artificiale e meglio ancora se sono situati ad alte altitudini: zone di montagna, colline, torrette isolate e spazi aperti fuori dalle città sono solo alcuni esempi.

 

Naturistica, Paesaggistica e Macro

Abbiamo raggruppato il genere paesaggistico e quello naturalistico perché è consuetudine considerare il primo un sottogenere del secondo e con molte caratteristiche in comune.
Questi tipi di fotografia riguarda tutti gli ambienti naturali e l’ecosistema che ne appartiene: oltre alla fauna e alla flora, rientrano in questa categoria ad esempio sentieri, spiagge, fiumi e laghi, costruzioni dell’uomo complementari all’ambiente.

Nello specifico, la fotografia Macro si riferisce alla categoria di immagini che hanno soggetti di piccole dimensioni (come insetti, fiori, foglie) ingranditi con obiettivi e tecniche particolari.
La paesaggistica invece è un genere che ha come soggetti paesaggi naturali, fotografati totalmente e con larghe scene panoramiche, con obiettivi grandangolari per avere il campo visivo più largo possibile.




I luoghi più adatti per scattare questi generi fotografici sono ovviamente quelli immersi nella natura: colline, zone di montagne non abitate, boschi, parchi, giardini, spiagge, scogliere, laghi.

 

Ritratto

La fotografia ritrattistica identifica quelle immagini che hanno come soggetto principale una persona o un gruppo di persone mettendo in risalto le caratteristiche fisiche, sociali e morali dell'individuo.

Possiamo fare ritratto praticamente ovunque, qualunque posto fisico in pratico può diventare una scenario giusto per fotografare un soggetto umano: in uno studio fotografico o all’aperto, nelle strade di una città o in casa, al mare o in montagna.
Insomma se sei appassionati di questo genere avrai davvero l’imbarazzo della scelta per individuare i luoghi dove fare un’uscita fotografica.

 

Street Photography

La Street Photography è uno stile molto particolare che si pone lo scopo di fotografare le persone in luoghi pubblici, cercando di cogliere la spontaneità delle situazioni reali che i soggetti stanno vivendo senza nessun intervento del fotografo.




Gli scatti quindi sono caratterizzati dalla forte presenza come sfondo di un ambiente urbano con tutti i suoi componenti, come ad esempio l'architettura della città, la folla, il traffico, le luci, le vetrine dei negozi, le bancarelle, in cui i soggetti si muovono liberamente vivendo la loro attività quotidiane.
Per catturare questo tipo di scatti è necessario quindi recerei in medie e grandi metropoli dove le occasioni ideali per la Street Photography possono capitare ad ogni angolo.

 

Urban

Il genere Urban è molto simile alla Street Photography ma con un'importante differenza: la presenza umana.
Questo tipo di fotografia infatti ha come soggetti principali gli ambienti urbani (strade, quartieri, palazzi, piazze) ma, al contrario del genere precedente, le persone sono assenti o assumono un’importanza secondaria.




Quindi i luoghi in cui puoi scattare immagini Urban sono praticamente gli stessi elencati nel paragrafo precedente, cambia solo la composizione da dare alla scena.



Menzione particolare va al genere Urbex che può essere considerato come un sottogenere dell’Urban, ma in parte anche di Architettura, e che indica la fotografia di luoghi abbandonati e spesso inaccessibili come case abbandonate, fabbriche in disuso e edifici non più utilizzati.

 

Vuoi segnalare un nuovo luogo fotografico?

Accedi alla pagina Segnala Un Luogo Fotografico e inserisci le informazioni richieste.

Ultimo aggiornamento dell'articolo: 01/02/2022 - 16:00

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.