fbpx

Uscite fotografiche: quando usare un obiettivo grandangolare?

Quando prepariamo il nostro zaino in vista di un uscita fotografica il dubbio più grande che si presenta ogni volta è: quali obiettivi fotografici portarsi dietro?
Il dubbio è lecito, spesso infatti mettiamo nell’equipaggiamento anche quei obiettivi che poi si riveleranno poco adatti ai luoghi o al tipo di fotografia che andremo a scattare, appesantendo inutilmente la borsa del corredo.
Ma allora quando è meglio portarsi dietro i grandangolari anziché i teleobiettivi, o viceversa? E l’obiettivo di kit?




In questo articolo cercheremo di risolvere questo interrogativo, a cominciare dal Grandangolo: andremo a vedere in quali luoghi è più consigliato avere con sé e fotografare con questo tipo di obiettivo fotografico.

Per conoscere invece quando è necessario usare gli due tipi di obiettivi leggi i post Uscite fotografiche: quando usare un teleobiettivo? e Uscite fotografiche: quando usare l’obiettivo kit?

 

Obiettivo Grandangolare

Prima di approfondire la questione dei luoghi più adatti, vediamo in breve alcune caratteristiche di un grandangolo.

Un obiettivo fotografico è definito “Grandangolare” quando la lunghezza focale non supera i 50 mm (o 35 mm per fotocamere full frame). Con queste lunghezze si ottiene un ampio angolo di ripresa e una profondità di campo maggiore (a parità di diaframma).



 

Ma quando usiamo un Grandangolo dobbiamo mettere in conto anche gli effetti che questo può produrre sulla nostra fotografia.
Gli effetti principali che l’uso di questo tipo di obiettivo produce sono:
Ampia Profondità di campo (come abbiamo già accennato).
Aumento delle distanze tra i soggetti (un grandangolare amplifica le distanze, facendo sembrare i soggetti fotografati più lontani).
Angolo di campo maggiore.
Accentuazioni delle distorsioni.

OFFERTA
Canon Obiettivo Ultragrandangolare con Zoom, EF-S 10-18 mm f/4.5-5.6 IS STM, Stabilizzatore d'immagine, Nero/Antracite
Canon Obiettivo Ultragrandangolare con Zoom, EF-S 10-18 mm f/4.5-5.6 IS STM con Stabilizzatore d'immagine
  • Messa a fuoco fluida e silenziosa durante i filmati grazie alla tecnologia STM
  • Realizza foto senza tremolii, anche in condizioni di scarsa illuminazione, e filmati sempre nitidi, anche a mano libera,
  • Qualità dell'immagine eccellente grazie ai rivestimenti Super Spectra
  • Massimo controllo con ghiera dedicata alla messa a fuoco manuale

 

Dopo aver visto brevemente le caratteristiche più importanti degli obiettivi grandangolo, passiamo a vedere in quali luoghi è più consigliato fotografare con questo tipo di obiettivo.

 

Montagna, collina, mare.. e tutti i paesaggi possibili!

Gli obiettivi grandangolari sono associati quasi sempre al genere paesaggistico, visto che la sua caratteristica principale (ampio angolo di ripresa) lo rende ideale per questo tipo di fotografia.
Quindi monta sulla tua reflex il Grandangolo già in partenza se ti rechi in luoghi come montagna, colline, spiagge, scogliere, laghi, parchi o dove sei sicuro di trovare un paesaggio o comunque uno spazio molto aperto da fotografare.



 

La fotografia paesaggistica non richiede solo ampie visuali ma anche una nitidezza completa sull'intera scena da catturare e giusta peculiarità può essere ottenuta facilmente con un grandangolo.

 

Città e borghi

Un altro genere in cui i Grandangoli trovano piena applicazione è la fotografia d’Architettura.
Se le tue destinazioni sono città d’arte, borghi, paesini o zone abbandonate questo obiettivo fotografico non può mancare nello zaino: sarà infatti fondamentale per riuscire fotografare in modo ottimale elementi quali edifici, palazzi storici, monumenti, strade, lunghe scalinate.

 

Street photography

Se l’uscita prevede un giro per le vie cittadine e in più sei appassionato di Fotografia di strada un obiettivo grandangolare ti può tornare molto utile per fotografare un’ampia scena del panorama urbano e per la sua capacità di una veloce messa a fuoco che di solito hanno queste lenti.

Feste e concerti

 

Infine ti segnaliamo due occasioni in cui fotografare con un Grandangolo può farvi ottenere delle immagini di alto livello.

Le feste (come quelle di compleanno ma anche matrimoni, comunioni, etc.) richiedono sempre foto di gruppo: i grandangolari sono ideali perché permettono di includere un grande numero di persone, senza perdere l’ottimizzazione delle distanze.




Ai concerti invece questi obiettivi consentono di fotografare interamente il palco e il pubblico e, grazia all’ampia profondità di campo, permettono di ottenere delle meravigliose prospettive dei musicisti come soggetti scattando vicino al palco.

OFFERTA
Canon Obiettivo Ultragrandangolare con Zoom, EF-S 10-18 mm f/4.5-5.6 IS STM, Stabilizzatore d'immagine, Nero/Antracite
Canon Obiettivo Ultragrandangolare con Zoom, EF-S 10-18 mm f/4.5-5.6 IS STM con Stabilizzatore d'immagine
  • Messa a fuoco fluida e silenziosa durante i filmati grazie alla tecnologia STM
  • Realizza foto senza tremolii, anche in condizioni di scarsa illuminazione, e filmati sempre nitidi, anche a mano libera,
  • Qualità dell'immagine eccellente grazie ai rivestimenti Super Spectra
  • Massimo controllo con ghiera dedicata alla messa a fuoco manuale

 

Hai altri luoghi da consigliare in cui è utile avere l’obiettivo grandangolo? Scrivilo nei commenti!

Ultimo aggiornamento dell'articolo: 01/03/2021 - 19:00

1 commento

  • Link al commento Josefine Munch Mercoledì, 29 Gennaio 2020 14:28 inviato da Josefine Munch

    La maggior parte delle nuove macchine fotografiche permette di scattare a sensibilita altissime, addirittura  ISO 25.600, con un rumore non troppo elevato. Per coloro che non sono dotati degli ultimi modelli non rimane che ridurre il valore ISO oppure usare alcuni prodotti software per la riduzione del rumore quali  Noise Ninja, Topaz DeNoise o Neat Image. La composizione delle immagini richiede tantissimo tempo, tanta pratica, un buon occhio e del talento naturale. Alcuni fotografi fanno cropping delle immagini quando queste non soddisfano le loro aspettative, ma si tratta pur sempre di un modo artificioso di fare fotografia. Il consiglio e quello di fare pratica, studiare le differenti composizioni possibili e scegliere quella che maggiormente ci ispira, magari facendoci aiutare dalla griglia dei terzi stampata nel display.

    Rapporto

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.